Per un laboratorio antropologico
Français
Perché?...
Non so bene come mi sia venuto in mente
di fare un sito anomalo come questo:
un messaggio in una bottiglia che vaga
galleggiando nell’oceano della crisi.
Forse, avendo scritto saggi e romanzi impertinenti,
ho voglia di fare la conoscenza di complici,
dialogare ed anche collaborare con chi mi legge.

Condividere, fantasticare, progettare, realizzare.

Realizzare per portare a compimento

progetti professionali inediti.

E poiché questo non è un blog,
la vecchia, cara lettera, la posta elettronica,
il telefono faranno da tramite.